il Programma

Oltre 100 appuntamenti fra dibattiti, confronti, presentazioni di libri e interviste, workshop, musica, reading e letture dal vivo.

lunedì 20 settembre

Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 3^, 4^ su prenotazione

Illustratore e fumettista il suo libro “Pistillo” (Diabolo edizioni, 2020) è stato finalista al Premio Andersen 2020 nella categoria Miglior libro a fumetti.

Lector Ragazzi
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 1^, 2^ su prenotazione.

È autrice e illustratrice. Ha ricevuto riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, tra cui la menzione speciale della giuria al Premio Rodari 2019 per “Nel mio giardino il mondo” (Terre di Mezzo), è stata selezionata per la Ibby Honour List 2020. Ha collaborato con con diverse case editrici, italiane e francesi, svolge laboratori creativi per ragazzi e adulti, anche
nelle scuole. Il suo ultimo libro è “Su e giù per le montagne” (Terre di mezzo, 2021)

Inaugurazione
Community Library, terrazza
ore 12:00

Inaugurazione della XVII edizione del festival Lectorinfabula.

Scuola per la Buona Politica
San Benedetto, sala conferenze
ore 15:00
Dipartimento di Scienze Politiche Università di Bari

Nel 2018 il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Bari, su sostegno del CoReCom Puglia, realizzò una ricerca dedicata al racconto del territorio attraverso l’informazione della TGR Rai Puglia, pubblicata poi in “La Puglia allo specchio” (Cacucci, 2019). A partire da questa ricerca, lo stesso gruppo di lavoro intende riflettere durante la Scuola, con l’aiuto di docenti, studiosi e giornalisti, sui modi in cui è oggi possibile rappresentare i mutamenti sociali e le urgenze dei territori.

saluti di
apre i lavori
introducono
con
Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 16:30

Laboratorio per bambini dai 7 ai 10 anni.
Numero massimo di partecipanti: 20. Iscrizione obbligatoria

Pistillo è un animale tutto blu con delle lunghe corna, inventato da Marco Paschetta. Un giorno Pistillo si sveglia e trova il suo mondo cambiato, invaso d’acqua, a trova anche un pesciolino Spicchio che lo porterà a scoprire il mare e un percorso pieno di cose mai viste. Con l’autore si ricostruiranno le scene del viaggio di Pistillo e Spicchio per far continuare le loro grandi avventure.

Anteprime
Community Library, terrazza
ore 17:00

La città di Conversano ha presentato la candidatura per Capitale della Cultura nel 2024. La scelta nasce dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di avviare un processo centrato sulla collaborazione tra comunità e istituzioni. A sostegno dell’Ente è stata presentata la manifestazione di interesse dal Comitato Promotore “C3- Conversano Capitale della Cultura 2024” per la realizzazione di azioni finalizzate ad attivare un percorso partecipativo.

intervengono
Parole di carta
Community Library, biblioteca
ore 18:00

La lingua della politica è stata contagiata nel tempo da slogan e metafore provenienti dal mondo del pallone, sia nel gergo dei parlamentari che in quello giornalistico, nei discorsi ufficiali come sui manifesti elettorali. I vari assist, pressing e zona Cesarini hanno avuto fortuna anche nella lingua comune; così il lessico immediatamente comprensibile agli italiani è stato scelto per rendere familiari volti e discese in campo.

Piazza Dante
San Benedetto, sala conferenze
ore 18:30

La Divina Commedia è la storia di un viaggio fantastico fatto da Dante Alighieri. Nelle opere di Trifone Gargano il lettore potrà rivivere e incontrare personaggi, vedere luoghi eccezionali, con i suoi stessi occhi, rifacendo con la fantasia il viaggio di Dante dall’Inferno al Paradiso.

Anteprima Bridge for Future
San Benedetto, sala vetro
ore 19:00
Brainpull

L’emergenza sanitaria e la conseguente sospensione delle attività di interi settori produttivi hanno rappresentato anche nel nostro Paese uno shock improvviso. L’adattamento ha comportato sacrifici ma l’evoluzione ha determinato nuove forme di impresa. La transizione è un ponte a cui siamo giunti, alcuni pionieri hanno già attraversato il ponte e ci indicano la strada.

Lector in Libreria
Skribi - Bistrot Letterario
ore 19:00

Un romanzo sulle pulsioni dell’età di mezzo, sull’erotismo e la scoperta dei sensi, attraverso capolavori dell’arte plastica e figurativa da Paul Cézanne a Michelangelo Buonarroti, da Diego Velázquez a Canova. Il Riccio, il Pugile, Mezzalira, Arpione, Anguilla, la Pizia sono i protagonisti di discese e ascese che portano i ragazzi dall’innocenza alla corruzione, ma anche ad approfondire il sogno e l’amore.

Dialoghi
Community Library, biblioteca
ore 19:30

Con le ultime elezioni politiche, in Italia è finito il Novecento. Ceccarelli in un libro monumentale lo fissa una volta per tutte, mettendo il paese davanti allo specchio impietoso della sua storia. È l’antropologia di chi il potere lo ha avuto e lo ha perso, chi lo ha subìto e combattuto, alla ricerca delle tracce in grado di raccontarci come siamo diventati quello che siamo. Eroi ed antieroi della politica.

dialoga con
Lectorintavola – Mostre
Community Library, terrazza
ore 20:00

Decorare, raccontare, sorprendere con il cibo. È quello che si ripropone la mostra, in anteprima nazionale, “Il cibo in forma. Food Art Photo” realizzata dalla poliedrica Laura Rizzo, archeologa, critico musicale, scrittrice e insegnante. Da tempo si occupa di Food Art dapprima con la rubrica Olio su teglia/Favole da forno nella community di Cucina Mancina, e poi con il neonato progetto Pollo d’artista/Una faccia in prestito.

Lectorintavola – L’eroica
Community Library, terrazza
ore 20:30

Il grano è uno dei tre ingredienti fondamentali della mediterraneità insieme all’olio e al vino. Ne sono impregnate la mitologia e la cristianità. Il pane quale simbolo di vita. Ritroviamo il grano come alimento identitario nella letteratura, da Omero arrivando a Nietzsche, passando dal pane di Dante che sa di sale.

Lectorintavola – Assaggi
Community Library, terrazza
ore 21:00
Spaccio Mortadella Jazz

Nel 2020 la Giornata mondiale dell’alimentazione della FAO ha celebrato tutti quegli attori impegnati nella produzione e distribuzione sostenibile di cibo nel mondo: gli eroi dell’alimentazione. Tutori della biodiversità, difensori delle risorse naturali della Terra e custodi delle tradizioni sociali e culturali.
con Ciccio Cafagna – Puglia segreta, Sabino Leone, Slow Food pomodorino Torre Regina

Lectorintavola – Incontri d’autore
Community Library, terrazza
ore 21:30

Dove mangia la pizza Klugmann? Dove ordina le tagliatelle Bottura? Dove si prende un fritto Caruso? Lo spiedo più amato da Uliassi? Dal Trentino alla Sicilia, 164 consiglieri hanno indicato 981 indirizzi che vanno dal ristorante al cibo di strada, dall’osteria alla pasticceria: l’Italia è ricca di indirizzi squisiti, molto dei quali però fuori dai riflettori. Per trovarli c’è bisogno di 164 consiglieri di fiducia.

dialoga con

martedì 21 settembre

Lector Ragazzi
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 2^, 3^, 4^ su prenotazione

Illustratore e fumettista il suo libro “Pistillo” (Diabolo edizioni, 2020) è stato finalista al Premio Andersen 2020 nella categoria Miglior libro a fumetti.

Lector Ragazzi
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 1^, 2^ su prenotazione.

È autrice e illustratrice. Ha ricevuto riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, tra cui la menzione speciale della giuria al Premio Rodari 2019 per “Nel mio giardino il mondo” (Terre di Mezzo), è stata selezionata per la Ibby Honour List 2020. Ha collaborato con con diverse case editrici, italiane e francesi, svolge laboratori creativi per ragazzi e adulti, anche nelle scuole. Il suo ultimo libro è “Su e giù per le montagne” (Terre di mezzo, 2021).

Leggere in terrazza
Community Library, terrazza
ore 10:00

Ogni mattina la rassegna stampa di Lectorinfabula dei quotidiani e delle riviste dell’emeroteca della Fondazione Di Vagno, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti di Puglia e i giornalisti de La Gazzetta del Mezzogiorno. Quotidiani, settimanali e caffè per approfondire i fatti dall’Italia e dal mondo.

Scuola per la Buona Politica
San Benedetto, sala conferenze
ore 15:00
Dipartimento di Scienze Politiche Università di Bari

Nella crisi pandemica i media digitali hanno assunto vitale importanza. È stata definita “infodemia” quella patologia informativa, dovuta all’eccesso di notizie e ai dubbi sulla loro affidabilità. Ci sono categorie di invisibili, a cominciare dai migranti, soggetti sociali di cui l’informazione riporta una rappresentazione parziale quando non proprio assente. Come connettersi con pratiche collettive di informazione credibile, legata ad un tessuto sociale in costante trasformazione?

intervengono
Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 16:30

Laboratorio per bambini dai 5 ai 9 anni.
Numero massimo di partecipanti: 20. Iscrizione obbligatoria.

Nel mondo di Irene Penazzi ci sono un giardino senza fine in cui tutte le stagioni sono buone per inventare un nuovo gioco e montagne e valli abitate da animaletti, piante, uomini, rocce, da guardare con molta attenzione. A tenere insieme monti e giardini sono le mappe che Irene crea e che ricostruirà con i suoi lettori e lettrici.

Parole di carta
Community Library, terrazza
ore 17:00

Era il 1991. A marzo ne giunsero 27.000. Ad agosto 20.000 tutti su una sola nave partita da Durazzo, la Vlora. In quei pochi mesi la Puglia, e Bari in primo luogo, furono il teatro di uno sbarco di massa. Tanti albanesi, soprattutto giovani uomini, fuggivano dalla loro patria. Cosa rimane di quelle persone, cosa rimane della storia di quei giorni a distanza di 30 anni?

Parole di carta
Community Library, biblioteca
ore 18:00

Bari non è una qualsiasi città del Sud. Non ha mai avuto un univoco centro di potere, divisa fra istituzioni e forze sociali difformi e contrastanti. “La città spezzata” è un racconto di quartieri e di persone con una propria indivisibile identità. Grazie agli strumenti del sociologo e dello scrittore Palmisano restituisce le voci di decine di cittadini baresi che ci raccontano una metropoli contraddittoria.

Piazza Dante
San Benedetto, chiostro
ore 18:30
Hell in the cave

In occasione delle celebrazioni del settecentenario dantesco nel magico contesto del Chiostro di San Benedetto, attori, danzatori e musicisti del cast di “Hell in the cave” dedicheranno tre quadri a tre eroi della Divina Commedia.

regia di
Il piacere di lavorare
Community Library, terrazza
ore 18:30

Contro il catastrofismo dei populisti e la retorica dei muri e dei porti chiusi, l’immigrazione si può e si deve governare. Senza paura, e soprattutto senza mettere in discussione, con il pretesto dell’emergenza, la qualità delle nostre democrazie. Se c’è un senso nel parlare di identità e stile di vita europei, esso è tutto nel difendere e promuovere un’idea ampia e plurale di Europa. I diritti degli immigrati sono una parte del sistema di diritti di cui tutti godiamo.

presenta
Anteprima Bridge for Future
San Benedetto, sala vetro
ore 19:30
Brainpull

Oltre alle attività della ristorazione, il Covid ha travolto anche i relativi comunicatori. Così, in piena pandemia, le agenzie e gli uffici stampa i giornalisti enogastronomici si sono reinventati, elaborando strategie ingegnose per rispondere alla crisi. Ma com’è il futuro da questo osservatorio? Bisognerà sempre di più raccontare il territorio, le botteghe, le trattorie raccontando il cibo come collettore e protettore della comunità.

si confronta con
Dialoghi
Community Library, biblioteca
ore 20:00

Se c’è una figura eroica in questo tempo è senz’altro rappresentata dalle madri. Tutte le questioni legate alla maternità contemporanea sono solo dell’oggi? La storica Muzzarelli indaga le molteplici forme assunte dalla funzione materna nel medioevo portandoci a comprendere i vari modi di impersonare il ruolo delle madri nel presente, ricostruendone la storia, rispondendo a dubbi e domande dell’oggi.

dialoga con
Lectorintavola – L’eroica
Community Library, terrazza
ore 20:30

L’olio è uno dei tre ingredienti fondamentali della mediterraneità insieme al grano e al vino. Ne sono impregnate la mitologia e la cristianità. Ritroviamo l’olio come alimento identitario nella letteratura, partendo dal mito di Athena fino all’olivo di Pirandello.

Lectorintavola – Assaggi
Community Library, terrazza
ore 21:00
Spaccio Mortadella Jazz

Nel 2020 la Giornata mondiale dell’alimentazione della FAO ha celebrato tutti quegli attori impegnati nella produzione e distribuzione sostenibile di cibo nel mondo: gli eroi dell’alimentazione. Tutori della biodiversità, difensori delle risorse naturali della Terra e custodi delle tradizioni sociali e culturali.
con Michele Pezzuto – Le Stanzie, Olio Intini Alberobello, San Michele The White Oyster Gargano

presenta
Lectorintavola – Incontri d’autore
Community Library, terrazza
ore 21:30

Dal lavoro di cameriere nel più famoso ristorante del mondo (l’Osteria Francescana di Bottura) fino al dover mangiare trentanove piatti di fila a Copenaghen (pranzo al Geranium e cena al Noma) passando dal sedersi a tavola con i bambini per la mensa scolastica. Ventisei “Avventure Gastronomiche”, più tre “Intermezzi”, da eroe protagonista.

Piazza Dante
San Benedetto, chiostro
ore 22:00
L'evento è stato anticipato alle ore 21:00
Hell in the cave

In occasione delle celebrazioni del settecentenario dantesco nel magico contesto del Chiostro di San Benedetto, attori, danzatori e musicisti del cast di “Hell in the cave” dedicheranno tre quadri a tre eroi della Divina Commedia.

regia di

mercoledì 22 settembre

Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 3^, 4^ su prenotazione

Illustratore e fumettista il suo libro “Pistillo” (Diabolo edizioni, 2020) è stato finalista al Premio Andersen 2020 nella categoria Miglior libro a fumetti.

Lector Ragazzi
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 1^, 2^ su prenotazione.

È autrice e illustratrice. Ha ricevuto riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, tra cui la menzione speciale della giuria al Premio Rodari 2019 per “Nel mio giardino il mondo” (Terre di Mezzo), è stata selezionata per la Ibby Honour List 2020. Ha collaborato con con diverse case editrici, italiane e francesi, svolge laboratori creativi per ragazzi e adulti, anche nelle scuole. Il suo ultimo libro è “Su e giù per le montagne” (Terre di mezzo, 2021).

Lector Ragazzi
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 9:00
Servizio di traduzione simultanea

Incontro riservato alle Scuole Secondarie 1^, 2^, 3^ su prenotazione.

Scrittore e viaggiatore francese. Per i suoi romanzi di “Tobia”, tradotti in più di 20 lingue, ha ricevuto una ventina di premi, sia francesi che internazionali. Tra i riconoscimenti, il Prix Saint-Exupery e il Prix Sorcières, entrambi nel 2006. “Vango” è stato inserito fra migliori libri del 2015 dall’Associazione Americana dei Bibliotecari per Giovani Adulti. L’ultimo suo romanzo è “Alma del vento” (Mondadori, 2021).

Leggere in terrazza
Community Library, terrazza
ore 10:00

Ogni mattina la rassegna stampa di Lectorinfabula dei quotidiani e delle riviste dell’emeroteca della Fondazione Di Vagno, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti di Puglia e i giornalisti de La Gazzetta del Mezzogiorno. Quotidiani, settimanali e caffè per approfondire i fatti dall’Italia e dal mondo.

Scuola per la Buona Politica
San Benedetto, sala conferenze
ore 15:00
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE UNIVERSITÀ DI BARI

Come si può, alla luce della crisi pandemica, rappresentare nell’informazione i mutamenti sociali? La terza giornata della Scuola si concentrerà su un altro soggetto invisibile di cui l’informazione riporta un racconto distorto ed emergenziale: le donne, in specifico nel loro rapporto con la politica, il lavoro e la salute.

introduce
intervengono
conclusioni di
Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 15:30
Servizio di traduzione simultanea

Incontro di formazione riservato a insegnanti, bibliotecari, librai, operatori culturali o a quanti per professione e passione si occupano di letteratura per ragazzi.

L’autore Timothée De Fombelle ci porta nelle sue opere, con i suoi personaggi, eroi dei loro mondi: Alma che da un’isolata vallata africana dovrà partire per un viaggio, la fata Olia che per amore rinuncia ai suoi poteri, la famiglia Perle il cui futuro è denso di nubi.

Il piacere di lavorare
Community Library, terrazza
ore 17:00

Tra le prime per la diffusione del covid in Europa, l’Italia si conferma tra i primi Paesi nel mondo anche per la distanza tra domanda ed offerta di lavoro. Ce lo ricorda il Sistema Excelsior di Unioncamere con un dato, sconcertante, che si aggira fra il 25 ed il 30%. Ma chi sono i nostri disoccupati? Sono mediamente formati ed informati? E sanno cercare un lavoro coerente con le loro aspirazioni? È lecito dubitarne.

conduce
Parole di carta
Community Library, biblioteca
ore 18:00

«Comprendere» un luogo richiede l’intervento di quella che si potrebbe chiamare «memoria obliqua», al fine di imboccare un percorso di rigenerazione. Da qui l’idea di decontaminare le memorie: un manifesto del «quarto paesaggio», che restituisca ai luoghi della memoria quella funzione riparatrice che talvolta riesce alla letteratura, quando non è solo testimonianza.

dialoga con
Piazza Dante
San Benedetto, chiostro
ore 18:30

Messer Durante di Alighiero ambienta il viaggio della sua Commedia nella primavera del 1300. In quell’anno, si compiono due avvenimenti storici: viene realizzata una vera e propria crociata in terra di Puglia e viene inventato il primo Giubileo della cristianità. Eventi connessi con la cacciata degli Europei dalla Terrasanta e con l’impossibilità di compiere pellegrinaggi a Gerusalemme ritrovando sé stessi nello smarrimento dei tempi. Ma se il viaggio non poteva essere fisico, nulla impediva che fosse immaginifico.

Parole di carta
Community Library, terrazza
ore 19:00

Amir Issaa da anni porta nelle scuole un progetto che utilizza il rap come strumento didattico, volto a combattere stereotipi e pregiudizi usando il potere delle parole: identità, seconde generazioni, diritti, George Floyd, periferie, America, femminismo. Educazione rap è uno strumento per un percorso che mette al centro gli studenti e la parola, le emozioni e la lingua, la vita e l’esercizio.

dialoga con
Lector in Libreria
Skribi - Bistrot Letterario
ore 19:00

Un incontro per approfondire la figura di Zenobia Settimia, prima e unica regina di Palmira, capace di trasformare il suo Stato in una monarchia indipendente dall’Impero romano. Un personaggio femminile straordinario che si autoproclamò Augusta e Imperatrix Romanorum, attribuendosi il titolo di Discendente di Cleopatra. Una immersione profonda nella cultura, nell’arte, nei profumi e nelle architetture e nella spiritualità del Medio Oriente.

Parole di carta
Community Library, biblioteca
ore 20:00

Dal febbraio 2020 con l’avvento del Coronavirus ha dominato la scienza. Dopo un primo momento di smarrimento, papa Francesco ha reagito con la liturgia del 27 marzo e la Via Crucis del Venerdì santo. Due cerimonie straordinarie per impatto visivo e psicologico. Il vuoto di piazza San Pietro è stato trasformato in uno spazio planetario in cui il papa ha riaffermato il valore della fede come portatrice di speranza, alimento di solidarietà.

Anteprima Bridge for Future
San Benedetto, sala vetro
ore 20:30
Brainpull

“Alla mia età io punto ad essere un esempio per ogni pischello che mi ascolta e sta crescendo la vita è là fuori che ti aspetta a braccia aperte fiori su una bara è questa la fine di un gangster”. Parola di rapper.

intervistato da
Lectorintavola – L’eroica
Community Library, terrazza
ore 21:00

Il vino è uno dei tre ingredienti fondamentali della mediterraneità insieme al grano e al vino. I tre elementi li portiamo nella contemporaneità dalla civiltà di Cerere e della dea Pangea e ci dicono ancora adesso che siamo i figli di questo triangolo del naturale. Il vino è nettare degli dei. Ritroviamo il vino come elemento identitario in tantissima letteratura, dai pomei omerici fino al suo potere consolatorio e inebriante in Baudelaire.

Lectorintavola – Assaggi
Community Library, terrazza
ore 21:30
Spaccio Mortadella Jazz

Nel 2020 la Giornata mondiale dell’alimentazione della FAO ha celebrato tutti quegli attori impegnati nella produzione e distribuzione sostenibile di cibo nel mondo: gli eroi dell’alimentazione. Tutori della biodiversità, difensori delle risorse naturali della Terra e custodi delle tradizioni sociali e culturali.

con Matteo Santoiemma (Tatarànne, Scazzarìdde, I Parieti primitivo Puglia), Francesco Colella (Spacciagrani), Frantoio D’Orazio

Lectorintavola – Incontri d’autore
Community Library, terrazza
ore 22:00

Il cibo e la cucina sono grandi metafore dell’esistenza e si prestano ad essere incluse nelle narrazioni di tantissima letteratura. Ricette e indagini, vino e delitti sono binomi che ritroviamo in tantissima letteratura noir da Izzo a Montalban senza dimenticare Camilleri. Un dialogo tra due scrittori di gialli, Pandiani e Genisi, che questa metafora hanno utilizzato e che di cibo e letteratura sono narratori esperti.

dialoga con

giovedì 23 settembre

Lector Ragazzi
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 9:00
Servizio di traduzione simultanea

Incontro riservato alle Scuole Secondarie 1^, 2^, 3^ su prenotazione.

Scrittore e viaggiatore francese. Per i suoi romanzi di “Tobia”, tradotti in più di 20 lingue, ha ricevuto una ventina di premi, sia francesi che internazionali. Tra i riconoscimenti, il Prix Saint-Exupery e il Prix Sorcières, entrambi nel 2006. “Vango” è stato inserito fra migliori libri del 2015 dall’Associazione Americana dei Bibliotecari per Giovani Adulti. L’ultimo suo romanzo è “Alma del vento” (Mondadori, 2021).

Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 1^, 2^, 3^ su prenotazione.

Illustratrice nata in Uruguay, si è trasferita in Italia dove si è diplomata in scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha partecipato a diverse mostre e film-festival internazionali di animazione. Dal 2008 si è concentrata sull’illustrazione sviluppando l’aspetto narrativo del suo lavoro. L’ultimo libro da lei illustrato è “La bambina e l’armatura” scritto da Raffaella Pajalich (Topipittori, 2021).

Lector Ragazzi
Auditorium San Giuseppe
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 3^, 4^, 5^ su prenotazione;

Illustratrice e docente presso ISIA Urbino. Nel 2003 inizia a lavorare come illustratrice di libri per ragazzi, collaborando con diverse case editrici e straniere. Espone presso le biennali internazionali d’illustrazione di Bologna, Bratislava e Lisbona. Nel 2008 riceve il Premio “Lo Straniero”, assegnato dall’omonima rivista diretta da Goffredo Fofi. Gli ultimi suoi libri “L’isola di Kalief” (orecchio acerbo, 2021) e “Il segreto” scritto da Nadia Terranova (Mondadori, 2021).

Lector Ragazzi
Santa Chiara
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 4^, 5^.

Autore e illustratore di grandi case editrici italiane. Insieme a Silvia Vecchini è autore di “Fiato sospeso” (Tunué) che ha vinto il premio Boscarato e il premio Orbil Balloon nel 2013 come miglior fumetto per bambini e ragazzi. Si occupa anche di formazione sul fumetto per studenti e insegnanti con seminari, workshop e convegni. L’ultimo suo libro scritto insieme a Silvia Vecchini è “Le parole possono tutto” (Il Castoro, 2021).

Leggere in terrazza
Community Library, terrazza
ore 10:00

Ogni mattina la rassegna stampa di Lectorinfabula dei quotidiani e delle riviste dell’emeroteca della Fondazione Di Vagno, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti di Puglia e i giornalisti de La Gazzetta del Mezzogiorno. Quotidiani, settimanali e caffè per approfondire i fatti dall’Italia e dal mondo.

Agoradio in terrazza
Community Library, terrazza
ore 12:00
Rai Radio 3

con gli ospiti degli appuntamenti della giornata

Per questa edizione speciale di Lectorinfabula, Agoradio, l’appuntamento in collaborazione con Radio3, si sposta sulla terrazza della Community Library per anticipare il programma del Festival.

Conduce
Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 15:30
L'evento è stato spostato presso Auditorium San Giuseppe

Incontri di formazione riservati a insegnanti, bibliotecari, librai, operatori culturali o a quanti per professione e passione si occupano di letteratura per ragazzi.

L’autrice Mara Cerri racconta il suo percorso e il suo universo
narrativo, alla ricerca di rendere visibile ciò che è invisibile e
impalpabile, attraverso disegno, albo illustrato e l’animazione.

Italia/Germania
San Benedetto, sala conferenze
ore 16:00
Servizio di traduzione simultanea
Friedrich Ebert Stiftung

La scena di gente in strada assembrata e senza protezioni per protestare contro il green pass in nome della libertà dovrebbe farci riflettere. Migliaia di persone scendono in piazza per urlare che “il virus è tutto una montatura”, che “con la scusa del Covid i governi vogliono limitare le libertà del popolo”. I novax non tengono conto del prezzo altissimo pagato sia in termini di perdite di vite umane, sia dal punto di vista degli immani sacrifici a cui i cittadini si sono sottoposti. Mentre oggi si registra un contenimento sostanziale della diffusione della pandemia, vedere personaggi più disparati, ricorrendo all’odio e alla rabbia di piazza, insinuare, senza alcun fondamento, complotti internazionali e incitare alla ribellione contro la campagna vaccinale, provoca un gran senso di disgusto, oltre che di indignazione.

Conduce
Mostra fotografica
Community Library, terrazza
ore 16:30

Spostandosi da un punto all’altro di Palermo a bordo della sua Vespa, dal 1989 al 1996,Tony Gentile osserva, racconta e fotografa lo scorrere della vita della città e dei suoi abitanti. Città sconvolta da fatti di cronaca che si sono trasformati in pezzi di storia della nazione. Fotografia e Memoria sono le colonne portanti della sua mostra fotografica “La guerra – Una storia siciliana”.

Il piacere di lavorare
Auditorium San Giuseppe
ore 17:00
L'evento è stato spostato a San Benedetto, sala convegni

un appuntamento dedicato al ricordo di Guglielmo Epifani

Guglielmo Epifani ci ha insegnato un modo di essere Dirigente sindacale di buon senso, sempre aperto al confronto ed al tempo stesso rigoroso nei princìpi. Forse grazie anche a sindacalisti come lui non è infrequente, oggi, che due dei tre lati del triangolo delle relazioni industriali, organizzazioni dei datori di lavoro ed organizzazioni dei lavoratori, tendano ad avvicinarsi, o anche ad unirsi, in rivendicazioni comuni, principalmente verso il terzo lato e cioè lo Stato.

Conduce
Risiko
Community Library, biblioteca
ore 17:30

Da tik-tok al sushi bar, dalle auto alla tecnologia, l’Asia prende sempre più spazio nel nostro modo di vivere. Quanto accade in Asia adesso precede, o combacia, con quanto accade anche in Occidente. L’Asia dove si produce l’hightec, dove ci sono metropoli con decine di milioni di abitanti, Paesi in continuo fermento, un continente in continua trasformazione. Ma quanto sappiamo noi di loro?

Parole di carta
San Benedetto, sala conferenze
ore 18:00

In un paese del Gargano, un cantastorie carismatico di nome Ippazio si è convinto che il Messia non sia mai davvero sceso in Terra. Persuaso che gli ebrei dell’Antico Testamento si siano estinti ai tempi di Noè, Ippazio si inventa una religione molto simile all’ebraismo, a cui converte tutto il villaggio. È il 1938, però. Romanzo ispirato dalla storia vera di un paesino pugliese che si è convertito in blocco all’ebraismo nell’anno “più sbagliato”.

presenta
Anteprima Bridge for Future
San Benedetto, sala vetro
ore 18:30
Brainpull

Fare il leader non è mai stato semplice men che meno in questa crisi sanitaria ed economica che ci ha travolti. Guidare una Nazione in tempi di coronavirus è una sfida cui nessun politico aveva ancora dovuto far fronte. Ma è in questi momenti che ci si appella a chi possiede le giuste conoscenze e competenze, una guida pronta ad indicarci la strada che possa accompagnarci nella transizione.

Leggere parole
Auditorium San Giuseppe
ore 19:00

“A voi che vi siete arricchiti con la mia pelle… chiedo solo che pensiate ai miei funerali. Vi saluto spezzando la penna”. Così Emilio Salgari si congedava dal mondo scrivendo ai suoi editori poco prima di togliersi la vita. Una fine amara e tragica, per il padre di tutti gli eroi della narrativa d’avventura. Mondi esotici, Sandokan e i pirati della Malesia, il Corsaro Nero e i mari caraibici, mondi ed eroi inventati e raccontati senza mai muoversi da casa, in una Italia post- unitaria e per niente eroica.

letture di
Parole necessarie
Community Library, terrazza
ore 19:30

La nuova normalità è un susseguirsi di fatti imprevedibili. Nei primi vent’anni di questo millennio il mondo ha già vissuto tre crisi. Siamo entrati in un’era di turbolenza in cui le vicende dell’economia si mescolano con quelle politiche, ambientali e sociali. Sappiamo che gestiremo le crisi del futuro se avremo a disposizione servizi pubblici adeguati. Per una nuova normalità.

intervengono
conduce
Parole di carta
Community Library, biblioteca
ore 20:00

Se Bebe Vio, Alex Zanardi e i tanti altri loro colleghi, rappresentano storie esemplari di “eroismo”, lo devono senz’altro alla loro straordinaria forza di volontà. Ma, forse, un riconoscimento è dovuto anche alla straordinaria storia del signor Ludwig Guttmann, neurologo ebreo tedesco costretto a fuggire in Inghilterra negli anni Trenta. L’inventore dei Giochi paralimpici.

Cambiamenti
Auditorium San Giuseppe
ore 20:30

Come riportato nel rapporto INAPP 2021, il terzo settore italiano si è trovato a dover fronteggiare la grave sfida del Covid-19 ma ha dato prova di capacità di messa in campo di interventi rilevanti specie per le popolazioni più vulnerabili. Per il suo rafforzamento saranno importanti in prospettiva il completamento normativo della riforma avviata nel 2016 e la piena considerazione del suo contributo negli orientamenti strategici delle politiche pubbliche.

Conduce
Lezione concerto
Santa Chiara
ore 21:00

La musica è eroica e può cambiare il mondo. Ascoltarla o eseguirla è un invito a usare la nostra intelligenza. Di questo erano convinti fermamente Haydn, Mozart e Beethoven che, attraverso le loro opere hanno espresso la grande ambizione di far uscire l’uomo «dallo stato di minorità»; esprimendo i valori illuministi per eccellenza: la libertà, la fratellanza, l’uguaglianza.

Spaccio, Mortadella Jazz
Community Library, terrazza
ore 21:00

Spaccio Mortadella Jazz, uno spazio aperto al pubblico del festival. Una bottega fatta di autenticità, fragranze e semplicità. Sapori che incontrano i suoni di Polito’s way la mediateca della Fondazione Di Vagno.

con la partecipazione di
Agricole Vallone, Tenute Rubino, Tenute Patruno, Pierfabio Mastronardi, Giovanni Aiello, Cantine Biancardi, I Parieti.

Parole di carta
San Benedetto, sala conferenze
ore 21:30
ANPI Comitato Provinciale Bari

Giacomo Matteotti è stato il primo vero antagonista di Mussolini, ed è stato il fantasma che ha aleggiato sul Fascismo per tutta la dittatura. In “Solo”, Nencini ricostruisce in forma romanzesca e la precisione dello studioso, la vita di questo grande eroe italiano: l’infanzia, le prime esperienze politiche, gli amori, le amicizie, la militanza comune con Mussolini nel Partito socialista, e i giorni drammatici della durissima opposizione al Fascismo nascente, che gli costò la vita.

dialoga con
Fuori orario Podcast
Community Library, biblioteca
ore 22:00
Rai Radio 3

Quando nel 2001 Genova ospita per la prima volta il G8, è la prima volta nella storia che il dissenso e la protesta vengono incarnati da un movimento di massa che non rivendica niente per se stesso ma chiede giustizia per il mondo intero. Un altro mondo è possibile, era uno degli slogan che precedeva e ha accompagnato quei giorni di vent’anni fa.

venerdì 24 settembre

Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 1^, 2^, 3^ su prenotazione.

Illustratrice nata in Uruguay, si è trasferita in Italia dove si è diplomata in scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha partecipato a diverse mostre e film-festival internazionali di animazione. Dal 2008 si è concentrata sull’illustrazione sviluppando l’aspetto narrativo del suo lavoro. L’ultimo libro da lei illustrato è “La bambina e l’armatura” scritto da Raffaella Pajalich (Topipittori, 2021).

Lector Ragazzi
Santa Chiara
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Primarie 3^, 4^, 5^ su prenotazione;

Illustratrice e docente presso ISIA Urbino. Nel 2003 inizia a lavorare come illustratrice di libri per ragazzi, collaborando con diverse case editrici e straniere. Espone presso le biennali internazionali d’illustrazione di Bologna, Bratislava e Lisbona. Nel 2008 riceve il Premio “Lo Straniero”, assegnato dall’omonima rivista diretta da Goffredo Fofi. Gli ultimi suoi libri “L’isola di Kalief” (orecchio acerbo, 2021) e “Il segreto” scritto da Nadia Terranova (Mondadori, 2021).

Lector Ragazzi
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 9:00

Incontro riservato alle Scuole Secondarie di Primo Grado.

Autore e illustratore di grandi case editrici italiane. Insieme a Silvia Vecchini è autore di “Fiato sospeso” (Tunué) che ha vinto il premio Boscarato e il premio Orbil Balloon nel 2013 come miglior fumetto per bambini e ragazzi. Si occupa anche di formazione sul fumetto per studenti e insegnanti con seminari, workshop e convegni. L’ultimo suo libro scritto insieme a Silvia Vecchini è “Le parole possono tutto” (Il Castoro, 2021).

Europa
Community Library, biblioteca
ore 9:00
Res Publica Foundation

Lectorinfabula ospita la sessione di apertura del progetto europeo “Voices from Central Eastern Europe”, progetto sostenuto dalla Commissione europea all’interno del programma “Europe for Citizens (EFC)” con il coinvolgimento della società civile dell’Europa centro- orientale nella discussione sugli scenari relativi alla Conferenza sul futuro dell’Europa, con l’obiettivo di produrre un rapportoper coinvolgere l’opinione pubblica dell’UE sui futuri europei.LaVisegrad Insight, Res Publica Foundation (Polonia) come leader del progetto hariunito un gruppo di partner da tutta Europa: insieme alla Fondazione”Giuseppe Di Vagno” partecipano il Forum2000 (Repubblica Ceca), ilForum europeo di Alpbach (Austria), il Bratislava Policy Institute(Slovacchia), l’Open Lithuania Foundation (Lituania) e l’Euro Creative (Francia).

Leggere in terrazza
Community Library, terrazza
ore 10:00

Ogni mattina la rassegna stampa di Lectorinfabula dei quotidiani e delle riviste dell’emeroteca della Fondazione Di Vagno, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti di Puglia e i giornalisti de La Gazzetta del Mezzogiorno. Quotidiani, settimanali e caffè per approfondire i fatti dall’Italia e dal mondo.

Parole del tempo
Community Library, terrazza
ore 10:30

La tutela del patrimonio culturale attraverso il recupero dei beni che vengono rubati, trafugati, esportati illecitamente. Tutto questo è contrastato da trecento carabinieri dell’arte, il Comando per la Tutela del Patrimonio Culturale, il primo al mondo a nascere con questa competenza e missione specifica. Dal 1969 ad oggi sono oltre tre milioni i beni recuperati – sculture, dipinti, monete antiche, manoscritti, un immenso partimonio culturale messo in salvo.

interviene
Agoradio in terrazza
Community Library, terrazza
ore 12:00
Rai Radio 3

Nell’anno del Centenario della morte di Giuseppe Di Vagno un incontro per presentare in anteprima i lavori artistici di disseminazione a lui dedicati: i libri di Giovanni Capurso e Fulvio Colucci, il reading “Marco Polo della luna” di Pavolini e Gifuni, la graphic novel a cui sta lavorando Sualzo e infine il progetto avviato con l’Accademia delle Belle Arti per la realizzazione di un murales dedicato al “Gigante Buono”.

Lector Ragazzi
San Benedetto, sala vetro
ore 15:30

Formazione riservata agli studenti dell’Accademia di Belle
Arti.

Sualzo, in un incontro riservato agli studenti, racconta il
suo lavoro di illustrazione e ricerca, arrivando al suo lavoro in
preparazione legato alla figura storica di Giuseppe Di Vagno.

con
Europa
San Benedetto, sala conferenze
ore 16:00
Commissione Europea (Rappr. in Italia)

I cambiamenti climatici e le tecnologie digitali sono questioni urgenti per l’Unione Europea. Per realizzare un mondo migliore per tutti occorre una strategia in cui l’Europa possa svolgere un ruolo di guida verso la sostenibilità e la neutralità climatica e verso una transizione digitale che non lasci indietro nessuno. Perchè le soluzioni digitali sono fondamentali anche per la lotta ai cambiamenti climatici e la realizzazione di una transizione verde della nostra economia e società.

Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 16:30

Laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni.
Numero massimo di partecipanti: 20. Iscrizione obbligatoria.

Cosa vuol dire portare una armatura? Serve per proteggersi, per trovare il coraggio di fare delle cose, per andare nel mondo; la forma di ogni corazza può celare un racconto o una persona, di un cavaliere medievale o di una ragazzina di oggi. Insieme ad Alicia Baladan si inventeranno folli e bizzarre armature che andranno a popolare un fantastico negozio
tutto per loro.

Il piacere di lavorare
Auditorium San Giuseppe
ore 16:30

Anche nella tanto vituperata Pubblica Amministrazione abbiamo visto all’opera quelli che sono stati definiti “eroi”. Pensiamo soltanto al sistema socio sanitario. Tra mille difficoltà, in un momento drammatico e con retribuzioni non all’altezza della loro dedizione. Ma ciò non toglie che la macchina della P.A. deve cambiare, nelle sue forme organizzative, nella burocrazia, nella qualità e anche nell’età media del suo personale. E sperabilmente con una migliore connessione fra produttività e stipendio.

presenta
Libex
San Benedetto, sala conferenze
ore 17:30
Servizio di traduzione simultanea
Consiglio d'Europa

Secondo Cartooning for Peace e Courrier International, il 2020, è stato un anno nero per la satira. Dall’inizio della crisi sanitaria, la situazione è peggiorata, con sistematici attacchi alla libertà di espressione. La censura di Stato è in aumento in Europa e nei paesi vicini con minacce, intimidazioni e molestie ai vignettisti, come riportano i rapporti di Cartooning for Peace, di RSF o del Consiglio d’Europa.

Parole necessarie
Santa Chiara
ore 18:00

RADIO3 SCIENZA e LECTORINFABULA in ricordo di ROSSELLA PANARESE

La visione di Rossella Panarese nella sua attività di divulgatrice scientifica è stata quella di tenere insieme le opinioni e la cultura, fare della scienza racconto quotidiano su Radio3, sempre attraverso il rigore e la leggerezza. Un’impresa “eroica” che le riusciva alla perfezione. Perchè il suo ricordo resti vivo, la Fondazione Di Vagno, Lectorinfabula e Radio3 Rai avviano, nel suo nome, un Premio per le scuole per la divulgazione scientifica.

intervengono
Anteprima Bridge for Future
San Benedetto, sala vetro
ore 18:30
Brainpull

Secondo l’indice di Vulnerabilità climatica l’Italia è tra i cinque paesi europei maggiormente in pericolo per via degli impatti climatici, per far fronte a tali fragilità i paesi europei si stanno dotando di soluzioni e piani attuativi. Quali soluzioni possibili per una transizione green e per una climate justice?

Parole del tempo
Community Library, biblioteca
ore 19:00

La storia di Coco Chanel è fatta di grandi guerre: due conflitti mondiali, le battaglie sindacali degli anni ‘20 e ‘30 e la guerra contro i suoi fantasmi. Questa, la più cruenta di tutte. In una narrazione che unisce la ricerca a una concezione della memoria come dimensione del presente, il lettore va incontro ad una donna che a mezzo secolo dalla scomparsa appartiene ancora, e pienamente, al nostro tempo.

Centenario Di Vagno
Castello, sala conferenze
ore 19:00

Più che confinata nella leggenda, la Memoria legata alla vita di un martire come Di Vagno può rappresentare un permanente laboratorio di riflessione per le nuove generazioni. Specialmente in un’epoca storica nella quale gli ideali appaiono sopiti, le passioni spente, e la lotta politica rischia di assumere i connotati dello scontro fra gruppi e lobby, per la difesa o la protezione di interessi.

modera
Lector in Libreria
Skribi - Bistrot Letterario
ore 19:00

Ernesto e Elia sono gemelli e si inseguono in una specie di lontananza ravvicinata senza riuscire a toccarsi, come fossero rette parallele; Sarabanda e Speedy, i loro genitori, non la smettono di allontanarsi neanche quando credono di starsi vicino. E così Petruccioli ci conduce su e giù per le generazioni che si succedono in case dove le persone crescono, vivono, muoiono, traslocano.

presenta
Parole di carta
Santa Chiara
ore 19:30

È un “rebus” lo diciamo di ciò che è incomprensibile. Il rebus intreccia parole e figure come accade solo nei sogni, che del rebus sono la variante. C’è un filo d’Arianna che da questo labirinto assicura però la via d’uscita. A differenza dei sogni i rebus hanno sempre una soluzione: per trovarla basta saper usare le chiavi.

Libex
San Benedetto, sala conferenze
ore 20:00
Servizio di traduzione simultanea
Consiglio d'Europa

La Cancel culture, ovvero il cercare di mettere a tacere le voci ritenute dissonanti, pericolose o odiose, è un fenomeno nato sui social network che si riflette in mobilitazioni che hanno portato a dimissioni e licenziamenti. Molti fumettisti ne hanno sofferto. Qualunque siano le ragioni addotte, la conseguenza è che è sempre più difficile parlare senza paura di rappresaglie.

modera
Leggere parole
Auditorium San Giuseppe
ore 20:30

L’Agnese, la contadina protagonista del romanzo di Renata Viganò, inforca la bicicletta e sposa la causa dei partigiani, forse solo per caso. Nella narrativa legata alla Resistenza la Viganò occupa una posizione quasi unica, tra le poche scrittrici ad aver partecipato alla lotta partigiana e ad aver avuto la possibilità di raccontarla. “Mi ritrovai alla fine della guerra con una immensità di cose da dire…”

letture di
Dialoghi
Community Library, biblioteca
ore 20:30

Nel corso degli anni le idee liberiste sono state usate a sostegno di un progetto politico al cui centro c’è l’ideologia di mercato, per la quale gli interessi economici non debbano governare solo l’economia, ma anche i rapporti sociali e le istituzioni politiche. Il mercato libero rimane un riferimento ideale, ma la complessità del presente richiede il contributo di altri saperi e un orientamento ispirato a principi morali.

dialoga con
Pagina’21
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 21:00

Storie e destini diversi entrati nel nostro quotidiano, eroi ed antieroi, tra mito ed epica, tra prosa e poesia. Lo sport, come eterno poema popolare, narrazione di gioie e tragedie, poesia e sentimento, coraggio e paure, miserabili debolezze, gesta atletiche e nobili slanci di cui è capace (tra le altre cose) l’animo umano.

Spaccio, Mortadella Jazz
Community Library, terrazza
ore 21:00

Spaccio Mortadella Jazz, uno spazio aperto al pubblico del festival. Una bottega fatta di autenticità, fragranze e semplicità. Sapori che incontrano i suoni di Polito’s way la mediateca della Fondazione Di Vagno.

con la partecipazione di
Agricole Vallone, Tenute Rubino, Tenute Patruno, Pierfabio Mastronardi, Giovanni Aiello, Cantine Biancardi, I Parieti.

Risiko
Santa Chiara
ore 21:30

Iniziata con l’invasione sovietica, l’ultima guerra afgana compie quarant’anni con attori diversi ma sempre con le stesse vittime: i civili. Una lunga guerra della quale Usa e alleati sono tra i maggiori responsabili anche per l’ennesima grande illusione: diritti, lavoro, dignità, uguaglianza. A 18 anni dall’ultima fase del conflitto iniziato nel 2001, il disastroso bilancio è anche il manifesto di come si possa utilizzare la bandiera dei diritti per violarli ripetutamente.

presenta
Parole di carta
San Benedetto, sala conferenze
ore 22:00
Evento annullato

Cosa c’è di eroico dietro i programmi e i palinsesti, i flop e i picchi dell’Auditel? Uno degli autori televisivi più noti, traccia un resoconto ironico e feroce delle riunioni, di quel mondo che sta dietro le pareti dipinte tutte uguali e tutte male dove ha trascorso la sua vita umana e professionale e dove si trova ancora adesso.

dialoga con
Fuori orario
Community Library, biblioteca
ore 22:30
Teatro dei Borgia

La città dei Miti è un sogno poetico metropolitano. È una trilogia composta da tre storie, Eracle l’invisibile, Filottete dimenticato e Medea per strada, in queste storie sono tre eroi della contemporaneità. Non discendono, sono eroi dei margini, di periferia, che ci parlano delle loro tragedie reali: la prostituzione, la caduta in povertà e l’abbandono.

sabato 25 settembre

Centenario Di Vagno
Teatro Norba
ore 10:00

con il patrocinio della CAMERA DEI DEPUTATI

Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

 

a seguire Lectio Magistralis

L’ASSASSINIO DI GIUSEPPE DI VAGNO PER L’ITALIA DI OGGI

Nella storia dell’antifascismo italiano si collocano tante personalità di rilievo. Tra queste, la figura tutt’ora viva di Giuseppe Di Vagno, deputato socialista nato nel 1889 e assassinato a Mola di Bari per mani fasciste il 25 settembre 1921. Ripensare quel tempo cruciale e terribile della storia nazionale, la personalità e il martirio del deputato poco più che trentenne può aiutare i contemporanei, e soprattutto le giovani generazioni, a rafforzare e ritrovare quella passione civile che è il nutrimento essenziale di ogni libertà.

intervengono
Lectio Magistralis di
Europa
Community Library, terrazza
ore 12:30
Commissione Europea (Rappr. in Italia)

Migrazioni, accoglienza dei rifugiati, diritti civili, mentre si sta tentando di uscire dalla crisi pandemica. L’Unione Europea è chiamata a compiere uno sforzo non indifferente per adottare quelle misure concrete che rafforzino i valori della solidarietà e garantiscano lo Stato di diritto. Valori non sempre condivisi da alcuni Stati membri e da forze politiche contrarie e che purtroppo ancora oggi non si riconoscono nella Carta dei diritti fondamentali.

conduce
Lector Ragazzi
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 15:30

Incontro aperto a tutti, soprattutto ai lettori di Scuola Secondaria di Primo Grado.

Ci sono segreti confusi, magmatici come la lava dei vulcani, segreti che non hanno neppure gli occhi e la notte si vestono da ombre o da fantasmi. I segreti tirano le persone dalla manica della giacca, a destra o a sinistra: con un segreto non puoi mai camminare dritto. Ma poi, che male c’è a essere storti.

Agoradio in terrazza
Community Library, biblioteca
ore 16:00
Rai Radio 3

Il capitale culturale rimanda al complesso di conoscenze e valori che possono misurare il benessere di un Paese e di un intero territorio. Oggi si riconosce alla Cultura una specifica e autonoma ispirazione legata, prima ancora che agli impatti socio-economici, all’idea stessa della concezione di una comunità.

Libex
San Benedetto, sala conferenze
ore 16:30
L'evento è stato spostato da Sala Conferenze presso Community Library, biblioteca
Consiglio d'Europa

In un contesto generale in cui la società sembra voler far prevalere il diritto alla libertà di religione su quello d’espressione, la Corte europea dei diritti dell’uomo ha confermato nel 2018 una giurisprudenza sulla blasfemia. Non tutti i giuristi sono d’accordo sull’interpretazione di queste decisioni, né sull’impatto che potrebbe avere un ritorno a sanzioni per produzioni artistiche considerate blasfeme.

Lector Ragazzi
San Benedetto, sala convegni
ore 17:00
L'evento è stato spostato a San Giuseppe

Incontro di formazione su prenotazione, riservati a insegnanti, bibliotecari, librai, operatori culturali o a quanti per professione e passione si occupano di letteratura per ragazzi.

La penna toccante e poetica di Nadia Terranova si intreccia
alle illustrazioni sublimi di Mara Cerri in un romanzo grafico
di rara delicatezza che racconta la scoperta di sé con un
tocco di realismo magico.

Centenario Di Vagno
Castello, sala conferenze
ore 17:00

CERIMONIA DI PREMIAZIONE DELLA 4^ EDIZIONE

Cerimonia di proclamazione del vincitore della quarta edizione del premio Di Vagno dedicato al tema “Acqua e elettricità per “Rifare l’Italia: Turati, Di Vagno, Salvemini e l’impegno dei socialisti per le infrastrutture, l’istruzione e la riforma del Mezzogiorno dal primo dopoguerra alla nascita dell’Italia Repubblicana”.

 

a seguire

I ragazzi di Garibaldi

Il 5 maggio 1915, sullo scoglio di Quarto, si inaugura il monumento a Garibaldi e ai Mille. La guerra europea è iniziata da nove mesi e l’Italia si prepara a prendervi parte: D’Annunzio pronuncia la sua Orazione ed esorta tutti gli italiani a scendere in guerra. La memoria dei Mille, ancora viva nell’immaginario popolare offre il tema dell’intervento bellico come seguito ed esito del Risorgimento. I giovani protagonisti dei moti del’48 e della Repubblica Romana non sono più così giovani e ad essi si va sostituendo un’altra idea di intendere la gioventù.

modera
Europa
San Benedetto, sala conferenze
ore 17:00
Servizio di traduzione simultanea
Voxeurop, Debates on Europe

Per quasi due anni, la pandemia COVID-19 ha colpito ogni aspetto della vita degli europei – istruzione, lavoro, politica, sanità… Ma i paesi hanno reagito in modo diverso al suo impatto, a seconda della cultura politica, della fiducia nella scienza e nel governo, e persino delle affinità geopolitiche. La prima reazione è stata “ogni nazione per sé”.
Se l’Ue ha finito per gestire la sfida della vaccinazione meglio del previsto – dopo un inizio lento – la maggior parte della distribuzione è stata fatta a livello locale, con politici ed esperti nazionali che hanno occupato lo spazio dell’informazione. Di conseguenza, più le società sono polarizzate, più numerosi sono gli scettici sulla vaccinazione, che spesso sono poi recuperati da politici radicali e populisti.
In un panel internazionale, giornalisti e commentatori da tutta Europa discutono i vari aspetti della gestione della pandemia di COVID-19: dall’inizio della rivoluzione bielorussa alle misure di contenimento dell’espansione del virus, dalla particolare soluzione svedese ai no-vax in Italia, Francia e nell’Europa centro-orientale.

modera con
Pagina’21
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 18:00

un appuntamento dedicato al ricordo di GINO STRADA

Il ‘68, il «rasoio che separò il passato dal futuro», continua a far discutere e riflettere. Sono stati anni fondamentali per le conquiste dei diritti civili e le mutazioni della società. Esistono oggi ancora movimenti generazionali in grado di produrre cambiamenti? È possibile immaginare un Parlalmento Mondiale per affrontare le sfide cruciali che ci attendono? Quali sono gli “eroi” a cui le giovani generazioni potranno affidare idee e visioni del futuro?

dialoga con
Parole di carta
Community Library, biblioteca
ore 18:00

Spesso scompare dal dibattito nazionale la questione dello sviluppo del Meridione, pur restando irrisolto il problema della riduzione del divario territoriale e delle diseguaglianze sociali. Occorre ripartire dal capitale umano e da una “pedagogia meridiana” che riporti la centralità di una rete educativa tra università del Mezzogiorno per avviare un profondo e reale processo di trasformazione del Sud.

dialoga con
Libex
San Benedetto, sala conferenze
ore 18:30
Servizio di traduzione simultanea
Consiglio d'Europa

La vignetta satirica spesso contiene più idee ed elementi di riflessione di un articolo giornalistico. La televisione e internet utilizzano sempre di più questo formato di comunicazione. Tre vignettisti di diversi orizzonti (Paesi Bassi, Portogallo e Italia) e sensibilità ci raccontano attraverso le vignette la loro visione dei principali eventi di quest’anno, difficile da dimenticare.

Parole di carta
San Benedetto, chiostro
ore 18:30

Roma, 1928. Ruth Draper, attrice newyorkese, è una donna colta, indipendente, schiva. Si è votata al teatro come una vestale al tempio e non ha mai ceduto alle lusinghe dell’amore. Fino a quando, nella Città Eterna per una tournée, non incontra il giovane e fascinoso Lauro De Bosis. Dandy per eccellenza, poeta per vocazione, antifascista per scelta, aviatore per necessità, Lauro è un visionario ma è anche un uomo coraggioso capace di passare all’azione: con due amici infatti ha fondato un’organizzazione segreta che diffonde messaggi clandestini di propaganda contro il regime. Tra il giovanissimo Lauro e la matura Ruth, nonostante diciassette anni di differenza, scoppia un amore travolgente e tragico, che si cementa nella lotta al fascismo. Sullo sfondo, l’Italietta del regime, ma anche l’inquieto mondo dell’antifascismo in esilio, tra Parigi, Londra e Bruxelles e l’America divisa tra i fremiti del jazz, la cappa del Proibizionismo e la Grande depressione. Dopo Il caso Kaufmann, Giovanni Grasso torna a mescolare storia e invenzione, ricostruendo nei dettagli l’epopea.

dialoga con
Dialoghi
Community Library, terrazza
ore 19:00

Storie vere e storie immaginarie di eroi. Da Odisseo che vince il Ciclope selvaggio e mostruoso a Romolo, che fa nascere Roma. Passando per capi il cui potere si fonda su sangue, inganni, tradimenti e morte, da Riccardo III a Hitler. Approdando, in un immaginario happy end, a Francesco d’Assisi e alla sua utopia d’un gregge senza pastore, a quella di Nelson Mandela fatta di amore per la vita e di responsabilità.

dialoga con
Anteprima Bridge for Future
San Benedetto, sala vetro
ore 19:30
Brainpull

Con la dissolvenza del petrodollaro i bitcoin e l’energia rinnovabile possono integrarsi in un network di reti creando un nuovo sistema energetico e monetario più resistente e funzionalmente unificato.

Centenario Di Vagno
Teatro Norba
ore 20:00

Nel maggio del 1919, due anni prima di essere barbaramente assassinato dai fascisti, Giuseppe Di Vagno assume la conduzione, sul giornale Puglia Rossa, della rubrica di satira politica denominata “dalle Cronache del Mondo della Luna”. Da questo osservatorio denuncia, senza tanti giri di parole, il malcostume, il malaffare della politica e la crescente violenza dello squadrismo fascista.

letture di
Il piacere di lavorare
Community Library, terrazza
ore 20:30

La frantumazione dei processi di lavoro può tradursi in una dinamica dove il lavoro si mangia la vita, con conseguenze, a lungo andare, insostenibili. Serve una presa di coscienza generale, a qualsiasi gruppo sociale si appartenga: ritrovare una coesione e un’umanità perdute. Di eccessiva flessibilità si può anche morire, non solo le persone, ma pure le imprese.

conduce
Parole necessarie
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 21:00
Friedrich Ebert Stiftung

Il legame tra politica e opinione pubblica è sempre più stretto e sempre più volubile. Così come “elegge” i propri eroi della politica determinando la loro ascesa, altrettanto velocemente è pronta a distruggerli decretandone la loro uscita di scena. L’opinione pubblica, come un “personaggio mitologico”, vive così, tra stato di bisogno e aspettative individuali creando e distruggendo i propri eroi in un ciclo senza fine.

interviene
Parole di carta
San Benedetto, sala convegni
ore 21:30

La rivoluzione è un lampo, è una stella di San Lorenzo, è una cometa di Natale, bisogna andarle dietro. Puoi vederla finire di là dalla linea di tiro chissà dove. Da qualche parte dove lampeggia e tuona. Il vecchio garibaldino guarda gli arcobaleni andare e venire sull’acqua e pensa infine che andrà di là dal secolo a vedere cos’è.

Parole di carta
Community Library, terrazza
ore 22:00

Il Manifesto del Partito Impopolare disamina della nostra classe dirigente. Immaginando il discorso introduttivo del premier, il simbolo, il pantheon degli Impopolari e il loro inno, Bottura va contro tutti i populismi e sta dalla parte dei proletari, anche quelli che credono di essere borghesi. A 182 anni dalla nascita di Marx, un libro satirico e paradossale, scritto con un sogno: impopolari di tutto il Paese, unitevi!

presenta
Fuori orario Podcast
Community Library, biblioteca
ore 22:30
Rai Radio 3

Un podcast originale di Rai Radio3 racconta la città di New York nelle ore e nei giorni che seguirono l’attentato alle Torri Gemelle. Una città vista dal basso, con gli occhi attoniti e terrorizzati di chi ci viveva in quella fine estate di venti anni fa. La mappa di un luogo trasformatosi in apocalisse ripercorsa insieme ai protagonisti: i newyorkesi. Per ogni strada, per ogni sobborgo una voce, un suono, una storia. Con due testimoni d’eccezione: Steve McCurry e Amitav Gosh.

Spaccio, Mortadella Jazz
Community Library, terrazza
ore 23:15

Spaccio Mortadella Jazz, uno spazio aperto al pubblico del festival. Una bottega fatta di autenticità, fragranze e semplicità. Sapori che incontrano i suoni di Polito’s way la mediateca della Fondazione Di Vagno.

con la partecipazione di
Agricole Vallone, Tenute Rubino, Tenute Patruno, Pierfabio Mastronardi, Giovanni Aiello, Cantine Biancardi,
I Parieti

domenica 26 settembre

Leggere in terrazza
Community Library, terrazza
ore 10:00

Ogni mattina la rassegna stampa di Lectorinfabula dei quotidiani e delle riviste della emeroteca della Fondazione Di Vagno, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti di Puglia e i giornalisti de La Gazzetta del Mezzogiorno. Quotidiani, settimanali e caffè per approfondire i fatti dall’Italia e dal mondo.

Risiko
Community Library, terrazza
ore 11:00
MAXXIMuseo Nazionale delle arti del XXI secolo

Nel Novecento nessun altro luogo è stato così fatale come i Balcani. Se il secolo nacque a Sarajevo con uno sparo, lì è morto con l’assedio più lungo della storia contemporanea. “I Balcani producono più storia di quanta ne possono digerire”. Ma producono anche tanta arte e letteratura. Dalle “Voci eroiche della ex Jugoslavia” alla “Cicala di Belgrado” i Balcani rimangono la testimonianza vicina di un lunghissimo dopoguerra forse non ancora concluso.

Il piacere di lavorare
San Benedetto, sala conferenze
ore 11:30

Scoppiata la pandemia molti lavoratori si sono visti chiedere dalla loro azienda e indirettamente dal Governo di restare a casa. Tante aziende, in Italia ed Europa, hanno adottato il modello smartworking. Ma quanto è gradito dai datori di lavoro? E quanto da lavoratori e lavoratrici e dai loro sindacati? Ed è vero che a lungo andare sostituirà le forme di organizzazione del lavoro tradizionali?

presenta
Europa
Community Library, terrazza
ore 12:30
Commissione Europea (Rappr. in Italia)

Di fronte all’impatto del Covid 19 la nostra società si è trovata impreparata, ma soprattutto priva di punti riferimento. Così ci siamo trovati tutti o quasi nel riconoscere il ruolo fondamentale di tante organizzazioni che si sono spese per contrastare la minaccia. Gli Eroi del quotidiano. Dopo le prime esitazioni l’Europa ha saputo dare una risposta unitaria, solidale e all’altezza della sfida, con una mobilitazione di tutte le istituzioni e gli strumenti disponibili, e soprattutto con il lancio di Next Generation EU.

Dialoghi
Community Library, terrazza
ore 16:00

Nicola Lagioia segue l’omicidio Varani sin dall’inizio. Mettersi sulle tracce del delitto significa anche affrontare una discesa nella notte di Roma, una città invivibile eppure traboccante di vita. Emerge un tempo fatto di aspettative tradite, confusione sessuale, difficoltà nel diventare adulti, disuguaglianze, vuoti di identità e smarrimento. Procedendo per cerchi concentrici, l’autore spalanca le porte delle case, interroga i padri e i figli, cercando il punto di rottura a partire dal quale tutto può succedere.

dialoga con
Europa
San Benedetto, sala conferenze
ore 16:30
Commissione Europea (Rappr. in Italia)

La geografia economica è cambiata, crescono le disparità. Ma il futuro delle città e delle regioni, e quindi delle nazioni, non è scritto. Nulla condanna a essere periferia. In tutta Europa le disuguaglianze stanno aumentando, ma le gerarchie territoriali non sono un destino irreversibile, cambiano grazie a intelligenti politiche pubbliche. Questo non è ciò che è avvenuto in Italia: le politiche hanno spesso assecondato e non contrastato il declino e l’aumento delle disparità.

Libex
San Benedetto, sala convegni
ore 17:00
Servizio di traduzione simultanea

Cerimonia di premiazione vincitore 3 edizione Premio Internazionale sulla satira “Libex”.

Anteprima Bridge for Future
San Benedetto, sala vetro
ore 17:30
Brainpull

Rosa White fa parte di una scena underground ed è fiera di esserlo. Con le sue parole esprime se stessa, senza scendere a compromessi. Insieme a Bianca Chiriatti, giornalista appassionata di musica, racconterà se stessa e il suo punto di vista sulla scena rap, tra digitale e analogico.

intervistata da
Parole del tempo
Community Library, biblioteca
ore 18:00
Evento annullato

Come si possono immaginare i luoghi culturali del XXI secolo? Come teatri, musei, aree archeologiche possono coinvolgere generazioni diverse? Il successo del gaming e dell’engagement centered applicati ai beni culturali dimostrano l’efficacia nel disegnare esperienze che partano dai pubblici diversi per intercettarli e coinvolgerli attraverso nuovi linguaggi.

interviene
modera
Lector in Libreria
Skribi - Bistrot Letterario
ore 18:30

Il nome d’arte mutuato dai fumetti, un seguito da 4 milioni di follower su Twitch, una vita spregiudicata e piena di zone d’ombra. In un modo dominato dall’apparire più che dall’essere, Mr. Willer non la manda a dire per qualsiasi argomento tratti nel suo programma Babilonia. La vita però chiede il conto quando meno te l’aspetti e anche lui dovrà fare i conti con le conseguenze delle sue azioni.

Anteprima Bridge for Future
San Benedetto, sala vetro
ore 18:30
Evento annullato
Brainpull

Le notizie viaggiano sul web in modo costante e diretto. Gli approcci tradizionali cambiano e l’interconnessione tra carta stampata, programmazione in streaming e web sono sempre maggiori. L’interazione tra le notizie e la possibilità di approfondimenti rapidi a portata di click sono caratteristiche fondamentali per permettere alle news di portare messaggi sempre più rapidi ed efficaci. Le nuove frontiere del giornalismo devono puntare sempre di più sull’interazione a due vie.

Parole del tempo
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 19:00

Antifascismo, impegno civile, contributo alla cultura nazionale a partire da una forte radice pugliese: sono queste alcune delle caratteristiche comuni della Fondazione Di Vagno e della casa editrice Laterza. Un confronto tra due importanti anniversari può essere l’occasione per una riflessione sul ruolo della memoria e della diffusione della conoscenza nel nostro paese.

Lezione concerto
San Benedetto, chiostro
ore 19:30

Anche le galline sono eroiche in fondo. Un reading esilarante, con una leggiadra colonna sonora che ci porta nel mondo parallelo del pollame, un modo per ricordare all’essere umano il lato ridicolo delle cose, spingendolo a capovolgere l’ottica usuale. Sono «Le galline pensierose» di Luigi Malerba, protagoniste di surreali avventure del pensiero, condensate in quello che potrebbe essere un vademecum filosofico.

lette da
musicate da
Pagina’21
Community Library, terrazza
ore 20:00

Finiti i giganti, siamo sulle spalle dei nani. Sono il cinema e le serie tv a creare miti e inventare eroi. Di eroi abbiamo bisogno per trasfigurare la nostra realtà che ci terrorizza e il futuro che ci atterrisce. L’eroe oggi è colui che accetta di aderire al reale, che accetta la verità in un mondo che ha fatto della finzione il codice di comportamento. L’eroe è quello che accoglie la battaglia del quotidiano silenzioso.

conduce
Parole del tempo
San Benedetto, sala convegni
ore 20:30

Se c’è un eroe regionale pugliese, dalla fama pressoché inscalfibile, quello è Federico II di Svevia. Ossequiato da stuoli di ammiratori contemporanei, gli viene intitolato di tutto e il suo simbolo, Castel del Monte, impronta marchi universitari e sodalizi culturali, vini e banche. Ma forse non tutti sanno che Federico II, venerato come Puer Apuliae e Stupor mundi è un eroe creato a tavolino in tempi non troppo lontani, e usato per corroborare l’alleanza fra Italia e Germania alla vigilia della II guerra mondiale.

Leggere parole
San Benedetto, giardino dei limoni
ore 21:00

Nella produzione letteraria di Andrea Camilleri la figura di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigàta, ha travalicato i confini dei romanzi per dilagare nell’immaginario popolare e toccare perfino il dibattito politico. E in questo scavalcare il personaggio letterario Montalbano trasforma alcuni suoi caratteri ed entra in un dialogo più che pirandelliano con il suo autore, che lo usa come interlocutore privilegiato, se non come proprio alter ego. Moltiplicando la propria identità narrativa, diventa protagonista di un mondo fittizio, con una lingua, una cucina, un modo di vedere riconoscibile al punto da far diventare i luoghi una meta turistica. Così, Andrea Camilleri, portato in spalla dal mito che ha saputo suscitare, ci appare oggi egli stesso un personaggio immortale, egli stesso protagonista da romanzo.

letture di
Community Library, terrazza
ore 22:00

in collaborazione con Spaccio Mortadella Jazz, Verso, Vita Pugliese.

info

La partecipazione agli eventi pubblici, sia al chiuso sia all’aperto, è subordinata alle seguenti condizioni:

  • Completamento del ciclo vaccinale (monodose o bidose) per i successivi nove mesi;
  • Somministrazione della prima dose di vaccino dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione e fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale;
  • Effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo nelle 48 precedenti;
  • Avvenuta guarigione da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

L’ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito su prenotazione fino ad esaurimento posti.

In caso di pioggia gli appuntamenti all’aperto si svolgeranno presso le chiese di San Giuseppe e Santa Chiara. Tutte le informazioni sul programma, i cambiamenti dell’ultima ora, gli spostamenti di luogo in caso di pioggia o altro, gli eventi sospesi o soppressi, sono costantemente aggiornate sul questo sito (www.lectorinfabula.eu) oppure possono essere richieste presso l’infopoint, telefonicamente alla segreteria organizzativa.

Gli spettatori presenti agli eventi acconsentono e autorizzano qualsiasi uso futuro delle eventuali riprese fotografiche, audio e video che potrebbero essere effettuate.

TORNA SU