Massimo Bray

massimo bray Lectorinfabula

Nel 1991 entra all’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani. Dal 2013 è stato eletto deputato nelle fila del Partito democratico e dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 è stato ministro per i Beni, le attività culturali e il turismo. Nel novembre 2020 ha ricevuto l’incarico di Assessore alla Cultura della Regione Puglia. Ha pubblicato il libro Alla voce Cultura. Diario sospeso della mia esperienza di Ministro (Manni, 2019).

TORNA SU