Maradona è meglio di Pelè?
Eroi e antieroi del calcio, tra epica, mito e immagini popolari.

Lectorinfabula Festival Logo Conversano
Il piacere di lavorare
7 Novembre
ore 20:30

Infine, ci resta forse il tempo di sognare. Il quarto episodio di Lectorinfabula dedicato a Crescere, lavorare e sognare al tempo delle “distanze sociali” si conclude con un appuntamento dedicato allo sport e agli immagianri popolari e al calcio in modo particolare. Parleremo di tre grandi campioni: Pelè, Maradona e Riva, di classici greci e di un grande intellettuale Pier Paolo Pasolini. Storie e destini diversi entrati nel nostro quotidiano, eroi ed antieroi, tra mito ed epica, tra prosa e poesia. Il calcio, come eterno poema popolare, narrazione di gioie e tragedie, poesia e sentimento, coraggio e paure, miserabili debolezze, gesta atletiche e nobili slanci di cui è capace (tra le altre cose) l’animo umano.

intervengono
TORNA SU