In attesa del giudizio

Seminari
Venerdì 23
San Benedetto, sala convegni
ore 17:00
Ordine degli Avvocati di Bari

Nel 1971 uscì nelle sale il film “Detenuto in attesa di giudizio” diretto da Nanni Loy e interpretato da Alberto Sordi. Un film-denuncia che suscitò scalpore poiché, per la prima volta, un’opera cinematografica svelava senza mezzi termini l’arretratezza e la drammatica inadeguatezza dei sistemi giudiziario e carcerario italiano dell’epoca. Da allora molta acqua sotto i ponti è passata e cose sono successe, di strada ne è stata fatta e sono state attuate diverse riforme, alcune assai importanti. Resta, tuttavia, l’impressione di fondo che abbiano prevalso scelte spesso demagogiche, accompagnate da politiche sociali deficitarie che hanno determinato non solo un incremento dell’impiego della pena carceraria, ma anche una precisa individuazione dei suoi principali destinatari. Si è parlato, non a caso, del carcere come “discarica sociale” a tutto scapito del dettato costituzionale, della finalità rieducativa della pena attraverso un trattamento conforme al senso di umanità. Il festival dedica un ciclo di appuntamenti per portare in evidenza spunti di riflessione ed esperienze dirette per raccontare e farci conoscere la vita in un mondo “altro”, del quale spesso si ignorano le vite e i problemi.

modera

Registrati e partecipa all’evento!

    Nome *
    Cognome *
    E-mail *
    Telefono *
    Città di residenza *
    Posti rimanenti: 73

    INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (“GDPR” o “Regolamento”) SommarioArt. 1. Identità e dati di contatto del Titolare del Trattamento dei dati personali Art. 2. Finalità e base giuridica del trattamento dei dati personali Art. 3. Categorie di soggetti a cui il Titolare del Trattamento comunica i dati personali dell’utente (destinatari)Art. 4. Conservazione dei dati personaliArt. 5. Comunicazione a terziArt. 6. Trasferimento verso Paesi terziArt. 7. Diritti dell’interessato ***Art. 1. Identità e dati di contatto del Titolare del Trattamento FONDAZIONE Giuseppe Di Vagno 1889 - 1921 (“Titolare del Trattamento”) è titolare del trattamento dei dati personali delle persone che accedono presso questa sede ed avente come oggetto i dati raccolti per la finalità ivi indicata. Il Garante della Privacy è il presidente della fondazione Daniela Mazzucca. Gli estremi identificativi e i dati di contatto del Titolare del Trattamento sono i seguenti:- FONDAZIONE Giuseppe Di Vagno 1889 - 1921, con sede in via S. Benedetto n. 18, Conversano(BA). E-mail: info@fondazione.divagno.it - Telefono 0804959372 Art. 2. Finalità e base giuridica del trattamento dei dati personali.

    TORNA SU