VANVERE EDIZIONI, LIBRI DIFFERENTI
Want create site? With Free visual composer you can do it easy.

Esistono storie, frasi e immagini tratte da libri, che ci piacciono così tanto da non volercene separare; ce ne sono tante altre in bianco e nero, che sarebbe un peccato imbrattare.

Da questo ‘limite’ nasce l’innovazione della casa editrice ‘Vanvere’. A parlarne a Conversano, è l’editrice Stefania Camilli che risponde alle domande di Sara Mastrodomenico nel polo archivistico di San Benedetto.

Il fine principale dei libri di questa casa editrice consiste nel rivoluzionare le modalità di lettura di un testo. Grazie ad illustri disegnatori italiani, il lettore s’imbatte in forme e colori nuove e la sua immaginazione trova totale libertà. Il concept di Vànvere non segue un filo logico: non è, ad esempio, comune trovare una linea tratteggiata su ogni pagina.

Il motivo di questa scelta, spiega la Camilli, è adattabile ad ogni contesto reale e si può spiegare con la voglia di conservare ciò che ci colpisce di più e di riempire il bianco e nero della nostra esistenza con irrazionalità e creatività.

 

Sara Sulas

 

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
#LinF19
LECTORINFABULA
Fondazione "Giuseppe Di Vagno (1889-1921)"
Via San Benedetto, 18
70014 Conversano (BA)